Fervente Cristianità

Incollo qui una divertente conversazione avuta qualche giorno fa su Facebook:

Una sconosciuta contatta Gesù Cristo (su facebook  sono centinaia ma il caso ha voluto che questa fortuna toccasse proprio a me) e inizia un proficuo e stimolante scambio di opinioni, chiameremo la nostra interlocutrice Giorgia. Ricordo a chi non avesse familiarità con il “mio” Gesù che il profilo non viene mai aggiornato, non presenta assolutamente frasi sconvenienti o materiale che in qualche modo possa urtare la delicata sensibilità di un cristiano.

“BLASFEMO” Tra: Te e Giorgia

  •  Giorgia 
09 febbraio alle ore 15.11
VERGOGNATI!

10 febbraio alle ore 13.55
eh?
  

  • Giorgia
10 febbraio alle ore 13.58
“Mi fai ribbrezzo anche solo per come ti sei registrato/a… Mi è concesso dirlo? Si… è un paese democratico per fortuna e la libertà di culto è garantita… Tu puoi offendere Gesù Cristo (e per questo sarai giudicato) e io posso non condividere palesemente il mio disappunto sul dispiegarsi del tuo esistereVergognati!!!”
10 febbraio alle ore 14.29
ma il tuo signore non predicava di evitare di giudicare(o sarai giudicato)?! i cristiani sono fin troppo bravi a sentenziare ma non hanno mai parole per se stessi… in ogni caso se credi negli “amici immaginari” purtroppo è un problema tuo, in questi casi la cultura aiuta parecchio comunque…non posso far altro che consigliarti di leggere di più e magari guardare meno Mediaset (dicono bruci il cervello)…buona giornata
  • Giorgia
11 febbraio alle ore 11.46
“Considerato che io ho gli amici immaginari… E credi io sia sottoculturata, suggerisco a te che sei invece persona di cultura a leggere mooolto più di me e magari a trovare nelle parole di veri luminari… anche anticristiani (nietzche) o filo cristiano (newton) la mia stessa predisposizione per gli amici immaginari di cui parli… Io non ti giudico… Semplicemente sono autorizzata da Cristo a proclamare il suo messaggio… E tu, che ti prendi gioco di Lui, comunque ne determini la sua esistenza, vive anche attraverso i tuoi insulti… Dio è Dio non il mio Dio… E’ anche il tuo… Che tu ne sia cosciente o meno. Buona giornata fratello!”
Bookmark and Share